Microbleding

Microbleding

Il sogno di ogni donna è quello di avere sopracciglia perfette, lineari, che diano risalto allo sguardo diventando una vera arma di seduzione. Oggi la risposta a questa esigenza arriva dal microbleding, un trattamento innovativo di estetica che consente di curare al meglio le sopracciglia senza dover fare ricorso alla tradizionale matita ed ai classici cosmetici.
Un procedimento che consente di avere un trucco permanente sul proprio volto, in questo caso nella zona delle arcate sopraccigliari, correggendo qualsiasi difetto di natura estetica. Con la tecnica del microbleding è possibile simulare un aumento delle sopracciglia ove queste siano rade, correggere eventuali difetti nelle linee, rendere le due sopracciglia maggiormente armoniche tra di loro.

La tecnica del Microbleding

La tecnica del microbleding prevede il ricorso ad una speciale pennina alla cui estremità è presente un ago ricurvo che va ad inserire i pigmenti di colore sotto la pelle generando quindi un effetto make up duraturo. Il microbleding rientra nel trucco permanente o dermopigmentazione, con la differenza che si tratta di una tecnica molto più precisa per risultati qualitativi impeccabili. Con la deposizione manuale dei pigmenti sotto la pelle, nello strato superficiale dell’epidermide, si vanno a rendere perfette le sopracciglia a prescindere da quanti peli naturali siano rimasti.

Procedura del Microblanding

Con questa procedura si vanno ad aumentare le sopracciglia in modo naturale, senza che dal di fuori si abbia l’impressione di un trattamento finto. Nel microblanding si procede con l’uso di lame sottili e molto precise che vanno ad inserire pigmenti sotto pelle in modo da disegnare un sopracciglio estremamente reale e naturale. Con il microblanding si possono ottenere effetti sopracciglia 3D. eyeliner impeccabili e sensuali, sopracciglia perfette.
La procedura del microblanding non è dolorosa né fastidiosa ma provoca al massimo un senso di prurito. Una volta inserito il pigmento e terminato il trattamento del microblanding si dovrà solo cercare di curare per un paio di settimana la zona trattata onde evitare sopraggiungere di infezioni.

Microblading o Tatuaggio Sopracciglia

Il microblading, così come si scrive nella forma corretta, è un termine che deriva dall’inglese e che sta a significare ‘micro lame‘: quelle che vengono utilizzate per eseguire il trattamento, creando piccole incisioni dove far confluire il pigmento di colore anallergico. Un procedimento simile al tradizionale tatuaggio, solo che a differenza di questo il microblading non è definitivo.
Si sente parlare spesso di tatuaggio delle sopracciglia, proprio per indicare la natura del trattamento. Un approccio innovativo che consente di avere sopracciglia perfette e sempre in ordine purchè venga eseguito in modo corretto: non sono pochi i casi di pazienti che si ritrovano sopracciglia di colori improbabili o con linee totalmente disarmoniche. Ecco allora che diventa fondamentale affidarsi a dermopigmentisti (nome tecnico di colui o colei che esegue il microblading) professionali e di comprovata esperienza. Un trattamento delicato per il quale è meglio evitare di rivolgersi ad estetisti improvvisati.